Cosa sono

Regione Lombardia ha approvato gli standard formativi in materia di Protezione civile con d.g.r. n. 1371 del 14 febbraio 2014, pubblicata sul Burl n. 8, serie ordinaria del 21 febbraio 2014.

Gli standard definiscono le caratteristiche generali e i requisiti di base che un intervento formativo deve avere per garantire una qualità soddisfacente.

Gli standard sono applicabili ai corsi base, a quelli avanzati e specialistici, nuovi e di aggiornamento, oltre a workshop ed altre iniziative formative e informative in materia di Protezione civile. Le iniziative formative realizzate in Lombardia che necessitano del riconoscimento della Scuola Superiore di Protezione Civile, devono avere i requisiti previsti dall’allegato C della d.g.r. n. 1371/2014.

La presentazione della richiesta di riconoscimento viene effettuata secondo le modalità di seguito indicate:

  • utilizzare l’apposito modulo nella sezione dedicata nel presente sito e seguire la procedura informatica suggerita;
  • compilare tutti i campi proposti, anche quello dedicato alla stima dei costi, nel modulo informatico, fino all’ottenimento del codice web identificativo, stampare il modulo, apponendo la firma del soggetto responsabile dell'Ente o dell'organizzazione che promuove l'iniziativa;
  • allegare alla richiesta i curricula di tutti i docenti coinvolti nell'iniziativa;
  • inoltrare il modulo compilato e firmato via e-mail all'indirizzo: sspc@eupolislombardia.it; nel caso di Enti pubblici e altri soggetti in possesso della Posta Certificata (PEC) all’indirizzo: protocollo.eupolislombardia@pec.regione.lombardia.it.


Al fine di agevolare le attività di riconoscimento della SSPC, si stabilisce che:

  • non è più necessario inviare la documentazione tramite raccomandata R/R come indicato in precedenza
  • è obbligatorio presentare entro 30 giorni   dalla   data di inizio dell'attività (fa fede la data di invio della e mail/PEC di presentazione della richiesta);
  • per ogni corso da riconoscere è necessario presentare  una singola richiesta, ad   eccezione di riedizioni del medesimo corso ove non vengano modificati contenuti e docenti.

Al termine dell'attività il responsabile dell’iniziativa formativa è tenuto ad inviare alla SSPC/Éupolis Lombardia, entro 30 giorni dalla conclusione dell'attività stessa, la seguente documentazione:

  • elenco nominativo dei partecipanti al corso comprensivo di codice fiscale e organizzazione di appartenenza, con l’esito conseguito (corso superato oppure  non superato);
  • materiali didattici utilizzati (es. slide);
  • eventuali test finali somministrati;
  • copia degli attestati rilasciati;
  • relazione finale sull’iniziativa formativa svolta.


La documentazione di fine attività deve essere presentata anche in caso di riedizioni del medesimo corso.

Negli attestati rilasciati dal soggetto promotore del corso riconosciuto dovrà essere inserita la dicitura di conformità agli standard formativi regionali.